Genere: Pop-rock italiano e straniero - Revival '70 e '80 - Rithm&blues

Esperienze: Locali live - Discoteche - Villaggi - Navi da crociera - Esibizioni radiofoniche

 

Se non ci fosse lei        Cantu da me terra

La nascita del gruppo AFRODISIAKA avviene all'inizio del 1996.

Composta inizialmente da tre elementi, la band si muove in particolare nel sud Italia riscuotendo consensi positivi,

in seguito per insistenti esigenze di lavoro si trasferisce a Milano e s'inseriscono nel gruppo altri due elementi.

Parallelamente all'attività di cover band, il quintetto ha l'esigenza di far conoscere al pubblico il proprio materiale inedito, (AFKA, 1998)

questa viene soddisfatta dalla partecipazione in diretta radiofonica alla trasmissione "PER NOI" condotta dal collega

e amico Pino d'Angiò su RAI STEREO UNO.

 

E' inoltre da sottolineare la non meno importante esperienza musicale a 360 gradi su navi da crociera e nei villaggi turistici

oltre alle svariate esibizioni in locali di ogni genere, pub, disco bar e discoteche come:

ERETICA (Desio) CAFFE' CONCERTO (Carate B.za) - METAMORPHOSIS (Azzano S. Paolo BG) - ROSE'S CAFE' (Milano)

OMBELICO (Monza MI) - THE BORDER (Trezzo d'Adda BG) - ZELIG (MI) - CAPOLINEA (MI) - SCIMMIE - (MI)

BLACK HORSE (Cermenate CO) - CHARLIE'S (MN).

 

 

I componenti di AFrodisiaKA sono:

 

SALVO BRUNO voce del gruppo, inizia la sua attività di cantante nel 1984, una carriera che inizia per hobby,

ma che si evolve in maniera graduale ed importante fino a diventare una professione.

Trascinatore di folle e grande intrattenitore comincia ad addentrarsi nel mondo dei locali live

con gruppi molto seguiti nell'hinterland siciliano, con numerose esibizioni nelle piazze.

Impareggiabili doti canore lo hanno portato ad essere conosciuto per lo stile "Freddie Mercury"

e proprio da ciò nasce la "Queen Tribute Band".

Ha partecipato ad innumerevoli concorsi canori fra i quali il "38° concorso nazionale voci nuove di Castrocaro Terme" con ottimi risultati.

Nel 1996 si unisce alla formazione attuale raccogliendo ottimi successi da parte del pubblico.

 

 

FABRIZIO PASSALACQUA basso, i suoi trascorsi si sono sviluppati su studi di chitarra classica

in un contesto di musiche afro-mediterranee ed etno-reggae; stando a contatto con percussionisti africani

ed altri musicisti americo-latini, matura parallelamente lo studio autodidatta del basso,

attirato dal fascino delle sezioni ritmiche. Intensa e svariata l'attività che nell'arco di circa dieci anni

lo ha visto partecipe di jam session da strada a pub, manifestazioni in piazza, locali ed infine con l'attuale formazione.

 

 

ANTONIO QUARTARONE tastiere, da sempre cultore di musica folklorica tradizionale,

la stessa che gli ha consentito di esibirsi in tutto il mondo, ricercatore di sonorità antiche

da adattare a musiche contemporanee, ispira il suo estro a David Paich (Toto).

Inizia la sua carriera come tastierista professionista nel 1985 partecipando a diverse manifestazioni locali

ed esibendosi presso emittenti televisive. Esperienze di gruppo e da solista lo portano a maturare un repertorio

completo su tutti i generi. Nel 1991 partecipa con un gruppo folkloristico a "Domenica In" e nel 1996 arriva

nella formazione di AFRODISIAKA ed inizia la sua esperienza sulle navi da crociera e nei villaggi turistici.

 

 

FABRIZIO MELE batteria, studia con il jazzista Stefano Bagnoli e con il maestro Enrico Ferraresi,

nonostante i suoi 29 anni la sua attività è formata da vari concorsi come "Scorribande" e "Rock targato Italia",

da una tournée con Kim Brown (Kim & the Cadillac) e da varie registrazioni in studio per concorsi musicali.

Per poi concludere la sua avventura nei vari locali e villaggi accanto agli AFRODISIAKA.

 

 

RICCARDO GRANATA chitarra, inizia da bambino lo studio della chitarra classica e si diploma in teoria e solfeggio

presso il Conservatorio "A. Boito" di Parma. Dopo questa prima esperienza si dedica allo studio della musica moderna

e di quella "nera" (jazz - rithm&blues). Frequenta corsi di chitarra ed armonia con i maestri D. Faiella e B. Ferra

iniziando nel frattempo lo studio del saxofono accanto al maestro G. Bedori ed in seguito con G. Loglio.

Oltre alle esperienze in studio di registrazione (Regson - Carosello Curci - MA.STE.R Recording Studio)

collabora con diversi artisti emergenti ed in diverse formazioni.